PROFESSIONISTI 

Essere un professionista, una guida, un maestro, un'istruttore o un'accompagnatore, significa mettere a disposizione la propria esperienza a favore degli altri.

Significa affiancare le persone consentendogli di vivere esperienze indimenticabili,

Significa essere consapevoli che in quel momento, in quella giornata, avete il potere di cambiare l'esistenza di alcune delle persone che a voi si sono rivolte.

Un professionista è colui che segue e fa crescere la passione dei propri clienti, esattamente come un bravo insegnante fa con i propri allievi, per questo un professionista non può non tenere in considerazione tutti i rischi  che corrono i propri clienti.

Un vero professionista gestisce il rischio, un vero professionista fornisce strumenti e competenze  a favore dell'esperienza dei propri clienti  questo è quello che ci si aspetta da un professionista, cura, attenzione, diligenza , esempio e prontezza e soprattutto una grande competenza. 

Molti sono ottimi scalatori, molti sono ottimi sciatori, molti super atleti, ma molti meno sono coloro hanno il dono di mettersi veramente a disposizione degli altri, con competenza, con cognizione e con quella dote che sta nel trasmettere la passione per quello che si fa , accettandone le caratteristiche , accettandone le condizioni ed infine i rischi. 

Marco Heltai 

Vuoi un primo studio senza impegno ?: 

TUTELA TE STESSO E IL TUO REDDITO 

Hai raggiunto l'obiettivo, sei diventato un professionista iscritto a un albo e puoi iniziare a lavorare, ultimo passo, aprire una partita iva e poi.. pronti via si parte! buon viaggio e buon lavoro modello pacca sulla spalla con tanto orgoglio. 

si ma .. avrai considerato tutto ? 

 

forse è il caso di fare un passo indietro e ragionare un'attimo, cosa serve per fare il professionista ? 

Beh credo che questo ai corsi nessuno te lo abbia mai detto veramente nemmeno se hai fatto il corso maestri di sci , il corso guide alpine, o accompagnatore di media montagna o qualunque altra professione sportiva/passionale.

Essere un professionista significa: 

Gestirsi come si fosse un'azienda, ovvero adottare strategie per tutelare il reddito, adottare strategie di gestione dei rischi e delle possibili conseguenze, adottare strategie per la continuità lavorativa e la continuità reddituale.

 

Avevo ragione eh ?,, nessuno te ne aveva mai parlato, forse è per questo che dovresti contattarci , per farti una idea reale, per capire come e cosa utilizzare per tutelare te, il tuo reddito e le persone che ami.

Non fare l'errore di molti amici che non ci sono più , non scaricare sugli altri le tue scelte , se decidi di fare il professionista ricorda che da oggi in poi tu sei proprietario della tua vita professionale, del tuo successo e dei tuoi insuccessi ma soprattutto ricorda che sei tu che devi pensare a te e agli altri in qualunque ambito lavori , non illuderti , gli altri non possono tutelare un professionista sei tu che devi tutelare te stesso e chi ti è vicino 

 

COME TUTELARE IL REDDITO ?

Infortuni : Lo strumento principale è il contratto infortuni necessariamente H24 perché se ti fai male e dico Male , non cavolate , non potrai più produrre reddito e questo  ti trasformerà in un peso economico per chi ti sta vicino 

Rimborso spese sanitarie da infortunio : Uno strumento utilissimo per compensare le cure tipo la fisioterapia o la riabilitazione 

Assistenza ospedaliera e diarie : La compensazione parziale delle perdite giornaliere e delle maggiori spese anche familiari per gestire l'evento 

Rimborso forfettario interventi chirurgici : Una utile soluzione per abbreviare radicalmente i tempi di guarigione e ritornare attivi in fretta 

Long Term Care : Nei casi disperati e l'unica soluzione , una rendita vita natural durante per sostenervi 

Temporanee Caso Morte : Che accade dopo di noi ? chi sosterrà i nostri cari? 

Pensione integrativa : inizia adesso a ragionare per quando smetterai  di lavorare ! è un consiglio molto importante 

Ricorda , Un Budget di 1300 , 1500 euro annui ti da molte risposte in termini di tutele e se vuoi, grazie agli incentivi fiscali della pensione integrativa una grossa parte te lo rimborsa lo stato annualmente 

 
 

TUTELA I TUOI CLIENTI 

 

Che sfiga ero in montagna avevo fatto un bel giro e stavamo rientrando alla macchina  quando  quel sasso sul sentiero si  è mosso  sotto il piede di uno dei miei clienti e ha preso proprio l'altro su una gamba, niente di grave , poteva certamente andare peggio ma per un mesetto dovrà portare un gesso, 

Ecco il momento della verità, speravamo che non arrivasse mai la fatidica domanda ma ad un certo punto eccola li ! più agghiacciante che mai ... ho delle tutele per quanto mi è accaduto ? hai un'assicurazione ? 

Quali le risposte adesso che siete con le spalle al muro ? 

Come tutelate il vostro cliente ? 

nelle prossime righe troverete una soluzion

 

 

COME TUTELARE I TUOI CLIENTI ? 

Recupero e soccorso 

Attivate una garanzia che vi consenta di non dover far pagare al vostro cliente le spese di recupero e soccorso in caso di incidente  ricordandovi che se non lo fate voi lui non può sapere che esiste il problema delle spese a carico dell'infortunato.

Infortuni  Invalidità permanente  non potete certamente sostituirvi nella tutela degli interessi particolare dei vostri clienti ma , in caso di danno grave o gravissimo sarete in grado di fornire con qualche centinaio di euro all anno  una adeguata copertura assicurativa per tutti i vostri clienti.

Infortuni Caso morte : pensate a quante volte dopo l'incidente gli amici attivano raccolte fondi per gli scomparsi per sostenere chi rimane. e provate anche a immaginare cosa con pochi euro anno potete offrire in qual caso ai vostri clienti.

Assistenza ospedaliera e diarie da gessatura  : Sono garanzie presenti base sulla polizza infortuni cliente per cui, se il vostro cliente viene ricoverato o gli viene messo un gesso, otterrà un rimborso che servirà senz'altro a compensare parte del disagio nel dover gestire la pausa forzata.

Tutele temporanee in viaggio : In molti casi specifici e temporanei in cui ci si reca all'estero o si organizzano delle attività è vivamente consigliata la stipula di contratti per la gestione degli imprevisti durante il viaggio. un piccolo incidente infatti può rovinare la vostra relazione con il vostro cliente e rovina altresì la vacanza a tutti gli altri, una gestione adeguata non risolve tutti i problemi ma certamente vi darà la possibilità di gestire al meglio le conseguenze potendo contare su strutture adeguate a questo tipo di esigenze. 

 

TUTELA LA TUA PROFESSIONE 

Essere una guida, un maestro, o qualunque altra figura professionale e non che però gestisce clienti/allievi comporta il fatto di dover essere tutelati verso i danni che inavvertitamente possono essere causati a terzi.

Sono molte le situazioni poi in cui tra l'altro dobbiamo rispondere anche dei danni che i nostri allievi fanno soprattutto se tra l'altro lavoriamo con giovani e giovanissimi.

tutelarsi è possibile  e sono molti i collegi professionali o le associazioni di categoria che si attivano per fornire strumenti ai propri iscritti , noi ne seguiamo diversi ma ci sono casi in cui è necessario stipulare contratti personali al fine di poter stare tranquilli e non correre il rischio di dover pagare di tasca propria.

Responsabilità civile 

Garantisce la gestione di quelle situazioni in cui il professionista deve difendersi dalle richieste di risarcimento a lui recapitate, la compagnia assicurativa gestisce l'intera pratica facendo accertamenti sulle dinamiche dei fatti e valutando di volta in volta se è il caso di risarcire o di opporsi alle richieste nell'interesse generale. 

Tutela Legale del professionista 

Una garanzia decisamente importante in tutti quei casi a seguito di un'incidente scattano d'ufficio o di parte dei procedimenti di tipo penale a carico del professionista, è ovvio che di fronte  a un avviso di garanzia è necessario agire per poter dimostrare correttamente il proprio comportamento sia prima che durante e dopo l'incidente. 

logo pianeta outdoor bianco.png

Amministrazione Pianeta Outdoor 

Heltai Assicurazioni di Heltai Marco

Via Nino Bixio 108 - 37069 Villafranca di Verona (VR)          

 Via Europa 12 - 37060 Castel D'Azzano (VR)

Sede legale: Via Gau Algesheim 19 - 37013 Caprino Veronese (VR)

Tel: 045/6303353  -  Fax: 045/6303404  -

E-mail: info@heltaiassicurazioni.it

PEC: ag_823.01@pec.agentivittoria.it

Partita IVA: 03734840238  ,  Numero RUI: A000009658  ,  L’intermediario è soggetto al controllo dell’IVASS

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL E RESTA INFORMATO SULLE INIZIATIVE DEDICATE ALLA SICUREZZA

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon